Progetto CONECO.PA

Home/Progetto CONECO.PA
Progetto CONECO.PA 2017-08-30T16:19:42+00:00

Progetto CONECO.PA
Servizio di assistenza e supporto per la elaborazione del Conto Economico e Conto del Patrimonio

FASI DEL PROGETTO

L’avvio della contabilità economico patrimoniale e l’adozione del piano dei conti integrato richiedono:
a) l’attribuzione ai capitoli/articoli del bilancio gestionale/PEG della codifica prevista nel piano finanziario (almeno al quarto livello), secondo le modalità indicate al punto 2);
b) la definizione di procedure informativo-contabili che consentano l’attribuzione della codifica del piano dei conti finanziario (quinto livello) agli accertamenti/incassi agli impegni/pagamenti, evitando l’applicazione del criterio della prevalenza;
c) la codifica dell’inventario secondo il piano patrimoniale del piano dei conti integrato, sempre evitando l’applicazione del criterio della prevalenza, e l’eventuale aggiornamento dell’inventario (se non rappresenta la situazione patrimoniale dell’ente).
d) l’elaborazione dello stato patrimoniale di apertura, riferito contabilmente al 1°gennaio 2016, ottenuto riclassificando l’ultimo stato patrimoniale/conto del patrimonio, secondo lo schema previsto dall’allegato n. 10 al D.lgs. n. 118/2011, avvalendosi della ricodifica dell’inventario e applicando i criteri di valutazione dell’attivo e del passivo previsti dal principio applicato della contabilità economico patrimoniale n. 9.3 “Il primo stato patrimoniale: criteri di valutazione”. Gli enti che si sono avvalsi della facoltà di rinviare al 2016 l’adozione della contabilità economico patrimoniale, sono tenuti ad allegare al rendiconto 2016 anche lo stato patrimoniale iniziale (articolo 11, comma 13, del D.lgs. n. 118/2011).

SERVIZIO CONE.PA

Dopo un periodo di sperimentazione, a decorrere dal 2016, tutti gli enti territoriali, i loro organismi e i loro enti strumentali in contabilità finanziaria sono tenuti ad adottare un sistema di contabilità economico patrimoniale, garantendo la rilevazione unitaria dei fatti gestionali, sia sotto il profilo finanziario che sotto il profilo economico- patrimoniale.

A tal fine è necessario predisporre:
1. il piano dei conti integrato di cui all’allegato n. 6 al D.lgs. n. 118/2011;

2. il principio contabile generale n. 17 della competenza economica di cui all’allegato n. 1 al D.lgs. n. 118/2011;

3. il principio applicato della contabilità economico patrimoniale di cui all’allegato 4/3 al D.lgs. n. 118/2011, con particolare riferimento al principio n. 9, concernente “L’avvio della contabilità economico patrimoniale armonizzata”.

OBIETTIVO
Obiettivo del progetto è quello di predisporre la seguente documentazione:

1- CONTO ECONOMICO (allegato 10 del D. Lgs. 118/2011 – principi contabili 4/3):
(consegna da parte dell’ente dello Stato Patrimoniale al 31/12/2015)
a. Prima riclassificazione dal 31/12/2015 al 01/01/2016
(con variazioni secondo il D. Lgs. 118/2011)
b. Seconda riclassificazione al 31/12/2016
(con dati aggiornati a tutto il 2016)

RISULTATI FINALE:
Stampa Conto Economico (All 10 – Conto ec.)

2- CONTO DEL PATRIMONIO (allegato 10 del D. Lgs. 118/2011 –
principi contabili 4/3):
(consegna da parte dell’ente dello Stato Patrimoniale al 31/12/2015)
a. Prima riclassificazione al 31/12/2015;
b. Seconda riclassificazione al 1/1/2016;
c. Terza riclassificazione definitiva al 31/12/2016
(con variazioni secondo il D. Lgs.118/2011 e del relativo Conto Economico (allegati 1 e 10 D. Lgs.) e dello Stato Patrimoniale (allegato 1 e 4/3 del D. Lgs.)

RISULTATI FINALE:
Stampa Stato Patrimoniale Attivo anno 2015 (All 10 – SP-Attivo) Stampa Stato Patrimoniale Attivo anno 2016 (All 10 – SP-Attivo) Stampa Stato Patrimoniale Passivo anno 2015 (All 10 – SP-Passivo) Stampa Stato Patrimoniale Passivo anno 2016 (All 10 – SP-Passivo) Stampa Prospetto spese per Missione

Download Documento
Richiedi Informazioni